IN USCITA X TIMES E FENIX N. 11 DI SETTEMBRE

 

11---X-TIMES.jpg

L’EDITORIALE

Per chi vuol cambiare il mondo

L’Esopolitica, intesa come il superamento dello studio ufologico “viti e bulloni”, è nata negli Stati Uniti una decina di anni fa e, contrariamente a diverse previsioni, da allora ha fatto molta strada, assicurandosi non solo un crescente numero di adesioni fra ricercatori e testimoni, ma anche l’attenzione dei media (americani). È in Europa, comunque, che si è tenuto il Summit di Esopolitica più importante, che ha scatenato infuocate polemiche nella comunità ufologica tradizionale. Per approfondimenti, rimando alla lettura dell’articolo “No Need to Know” di Maurizio Baiata, che analizza magistralmente la situazione odierna nel suo complesso. Al termine dello European Exopolitics Summit di Barcellona, del 25-26 Giugno di quest’anno, si è stilata una “Dichiarazione per la Creazione di un’Agenzia di Studio sugli  UFO e le Questioni Extraterrestri”, disponibile online sul sito di Michael Salla, ww.exopolitics.org., e a cui dedicheremo maggiore spazio sul prossimo numero. A onor del vero, sono sempre stata piuttosto scettica, per non dire diffidente, sulla buona fede di governi e di agenzie d’intelligence (sopratutto di agenzie d’intelligence!) che possano voler collaborare con i cittadini in qualsiasi materia, e nello specifico, in materia di vita extraterrestre. Mi trovo d’accordo con Whitley Strieber quando scrive, nel servizio che presentiamo su questo numero, che se vogliamo evolverci come specie, ed entrare in contatto con razze ET più evolute, i governi e i gruppi al comando dovrebbero farsi da parte, altrimenti resteremo per sempre confinati nella prigione di ignoranza e di sudditanza in cui i poteri in essere ci tengono da tempo, in balia di entità che, collaborando con “esseri caduti”, come li definisce Strieber, usano gli addotti per i loro scopi e non per il nostro bene. La sopravvivenza di una specie vuole che essa si adatti ai cambiamenti e si evolva. Entrare a far parte di una comunità più ampia, formata da civiltà di altri pianeti e di altri universi, è una sfida che si può superare solo armati di conoscenza e autodeterminazione. Nessuno deve decidere per noi, nessuno deve dirci cosa sia meglio per noi, senza nemmeno averci informato della situazione. Questo purtroppo è accaduto fino ad oggi, ma forse possiamo cambiare. L’Esopolitica ha questo merito: bypassare i riconoscimenti ufficiali e rivolgersi direttamente alla gente, ovvero a tutti noi. In Europa siamo ancora impaludati in un’ufologia dubbiosa, che spesso ha paura di pronunciare la parola “extraterrestre”, o “contatto”, per non perdere quella credibilità che le autorità e la scienza (ufficiale) non le riconosceranno mai, se non al fine di controllarla. Il Summit di Giugno, e la conseguente Dichiarazione potrebbero, in questo senso, smuovere un po’ le acque anche nel nostro “vecchio” continente, che però gode di un peso storico e politico da non sottovalutare. Il movimento esopolitico chiede la creazione di un’agenzia europea per lo studio della questione ET, che collabori con la società civile nell’acquisizione di informazioni e nello sviluppo di protocolli di contatto con specie “amiche”. In poche parole, chiede che il popolo si renda finalmente partecipe di tutto ciò che lo riguarda, anche in materia extraterrestre. Nel frattempo, diversi gruppi di potere hanno sviluppato i loro protocolli di contatto, con le specie che loro hanno reputato vantaggiose. Non sarà una petizione che farà cambiare il mondo, ma la scelta di ognuno di noi di voler conoscere e, di conseguenza, di poter decidere. Lavinia Pallotta

Sommario

06 – 09 Reports dal Mondo, a cura della Redazione

 10 – 15 I Segreti di Dick Cheney, di Michael Salla

Negli USA ha suscitato scalpore l’esistenza di una task force di killer organizzata dalla CIA e comandata dall’ex vice presidente Richard Cheney. Queste operazioni confermerebbero la straordinaria testimonianza di un Berretto Verde, sul coinvolgimento del politico anche in progetti top secret sulla vita e la tecnologia extraterrestre.

 16 – 20 Le Navi Celesti di Angkor, di Rudolf Eckardt

Chi si reca ad Angkor Wat descrive le sue sensazioni con aggettivi superlativi. Il tempio si erge con superba e  misteriosa dignità nella vasta pianura cambogiana. Oggi questo tempio indù è un mondo di dèi immortalizzati nella pietra. Allo stesso tempo è un nuovo territorio per gli studiosi delle teorie paleoastronautiche

 22 – 27 No Need to Know, di Maurizio Baiata

Il punto della situazione ufologica americana, fatalmente contrassegnata dalla contrapposizione tra la vecchia guardia dei ricercatori e gli alfieri dell’Esopolitica 

28 – 32 La Schiavitù dei Caduti, di Whitley Strieber

Mentre agenzie clandestine collaborano con entità aliene per i propri interessi, il governo USA ordina il fuoco verso visitatori che potrebbero aiutarci ad evolvere. Al popolo della Terra viene negato il proprio ruolo nell’universo, ma oggi ci troviamo ad un punto di non ritorno…

 34 – 39 Inafferrabili, di Nicola Testoni

Piloti militari inseguono gli UFO per osservarli e abbatterli. Storie documentate e attendibili che rappresentano una spina nel fianco per i debunkers di tutto il mondo

 42 – 47 In Mezzo a Noi, di Katharina Wilson

Gli ibridi di ultima generazione sono fisicamente ed emotivamente quasi identici agli esseri umani, ma hanno più poteri. Secondo molti addotti e ricercatori, vivono ormai sul nostro pianeta. In esclusiva per X Times, la seconda parte della trilogia di articoli di una famosa ricercatrice americana

 48 – 53 La Missione Segreta degli Addotti, di Pablo Ayo – seconda parte

Durante le abductions i soggetti vengono preparati a un “evento futuro” destinato a cambiare la storia dell’Umanità. Gli alieni, forse, temono di perdere l’apporto genetico e spirituale dell’essere umano, mentre dallo spazio, qualcosa di minaccioso sembra avvicinarsi al pianeta Terra

 54 – 57 Verso le Plejaren, di Pino Morelli

La storia di Billy Meier raccontata in un album fotografico ufficiale. Ce ne parla un rappresentante italiano della FIGU, responsabile del progetto editoriale

 58 – 62 I Nomi dei Bilderberg, di Andrew G. Marshall – terza ed ultima parte

Chi era presente alla riunione di Atene, nel Maggio 2009, e cosa è stato deciso?

 64 – 67 Ghost Fliers, di Umberto Visani

Sin dagli anni ’30, oggetti volanti sconosciuti si manifestarono nei cieli della Scandinavia,

dimostrando spesso comportamenti intelligenti e ingannevoli

 68 – 73 L’Anima Aliena di Michael Wolf, di Mike Plato

 Visionario, criptico, denso di informazioni riservate e di geniali riflessioni metafisiche, dieci anni dopo la sua pubblicazione in Italia, “The Catchers of Heaven” non smette di far discutere…

 74 – 77 La Cupola del Bestiame, di Ciro Troiano

l business illegale degli animali garantisce alla mafia entrate da capogiro. Se ne parla poco, ma c’è chi lo combatte

 78 – 81  X Media Times, a cura di Pino Morelli

 

 

11---Fenix.jpg

Sommario

06 – 11 Fenix News  
12 – 13 Il Terzo Occhio – Cerchi nel Grano 2009 a cura della Redazione  
14 – 20 L’Arca dell’Alleanza: “Il mondo non la vedrà” di Enrico Baccarini

22 – 28 Angkor Eredità Celeste di Adriano Forgione  

29 – 32 Incontri – Viaggio in Cambogia-Tailandia-Lao

33        Mostre a cura di Silvia Agabiti Rosei  

34 – 40 Il Papiro Tulli. Il documento che non è mai esistito di Nacho Ares  

42 – 57 DOSSIER – La Sfinge – Le Nuove Teorie di Robert e Olivia Temple –                         Robert M. Schoch  

58 – 61 Il Sacro e L’Arte – Metafisica del colore di Angelo De Mattia  

62 – 63 Akasha -Libri di Conoscenza a cura di Mike Plato  

64 – 65 BooXtore – aggiornamento catalogo  

66 – 72 Il Viaggio di San Brandano di Osvaldo Carigi e Stefania Tavanti

74 – 78 Italia Misteriosa – L’antro della Sibilla di Giuliana Poli  

80 – 86 Melkizedek, il sovrumano di Mike Plato  

88 – 93 Dogon: La croce, il Cranio, la Maschera di Cristiana Rossetti  

94 – 95 Il Vigilante – La Caduta Primordiale secondo Pietro Ubaldi di Mike Plato  

96 – 97 Scriba degli Dei – Il Sole Ferro, il Sole Stella a cura di Athon Veggi

I TEMI DI QUESTO NUMERO

  Enrico Baccarini affronta, nel suo reportage, la vicenda che vede coinvolta l’Arca dell’Alleanza dopo le ultime dichiarazioni del Patriarca d’Etiopia sulla sua presenza nella chiesa di S. Maria di Sion ad Axum • Analizzando le rovine dei templi khmer in Cambogia Adriano Forgione espone il loro legame con l’antica conoscenza dei cicli cosmici e le Apocalissi cicliche • Nacho Ares parla del Papiro Tulli, il controverso documento con richiami ufologici, dimostrandone la falsità • Nel Dossier dedicato alla Sfinge, Robert Temple espone la sua teoria secondo cui la statua anticamente raffigurasse il dio dalle sembianze di sciacallo Anubi, mentre Robert M. Schoch modifica la sua nota teoria retrodatando la scultura a un periodo ancor più antico, che vede anche la fioritura della cultura di Göbekli Tepe, in Turchia • Nella rubrica Il Sacro e l’Arte Angelo De Mattia illustra la profonda conoscenza del colore quale mezzo di elevazione spirituale e la pittura uno strumento di arte divina • Osvaldo Carigi e Stefania Tavanti intervistano la studiosa Elena Percivaldi sul mitico viaggio di San Brandano, monaco irlandese, che raggiunse la Terra Promessa navigando nei mari del Nord • Per la rubrica Italia Misteriosa Giuliana Poli parla del Monte Sibilla, nelle Marche, e della sua tradizione legata ai culti pagani della fertilità e del femminino sacro, i cui luoghi manifestano una corrispondenza topografica con la Costellazione della Vergine • Mike Plato esamina il personaggio di Melkizedek, il Re di Giustizia, il cui mistero è alla base del Cristianesimo originale, legato alla Tradizione Primordiale • Cristiana Rossetti fa un parallelismo fra la cultura dogon e le altre antiche tradizioni sacre, esaminando la dottrina della fondazione e dell’orientamento dei villaggi, legata ai miti della creazione • Mike Plato analizza, nella rubrica Il Vigilante, il pensiero di Pietro Ubaldi e il documento di impronta rosacroce Il Libro del Giglio e della Rosa • Ne Lo Scriba degli Dei Athon Veggi prosegue la sua analisi della forza solare e del suo legame con l’energia femminile • 

 



 

IN USCITA X TIMES E FENIX N. 11 DI SETTEMBREultima modifica: 2009-09-03T13:57:00+02:00da xtimes
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento