DAL 7 MAGGIO X TIMES E FENIX N. 19 IN EDICOLA

 

2105062133.jpg

EDITORIALE

La cronaca degli UFO

Non è cosa di tutti i giorni che quotidiani britannici scrivano di misteriose mutilazioni di animali (pecore per l’esattezza) e, soprattutto, riportino senza la consueta ironia, le dichiarazioni di allevatori e ricercatori convinti che ad uccidere i suddetti animali siano stati gli alieni. Forse il tanto parlare del “disclosure” di UFO file da parte del MoD ha contribuito a “sdoganare” questo tema dalla stampa specialistica, o almeno a togliere dall’imbarazzo qualche giornalista di cronaca. Pare dunque che il Regno Unito sia colpito dal sinistro fenomeno delle MAM (mysterious animal mutilation) tanto quanto il continente americano, e che in concomitanza del ritrovamento di bestie mutilate con precisione clinica, anche nel Regno Unito molti testimoni osservino nelle vicinanze luci misteriose e oggetti non identificati. Gli ultimi ritrovamenti di pecore  mutilate in Galles, nell’Aprile 2010 sono stati accompagnati dall’apparizione di UFO che volteggiavano sopra la foresta di Radnor – zona calda di eventi anomali – ed emettevano raggi luminosi «come in un episodio di Star Wars». Secondo alcuni testimoni le luci, che cambiavano di intensità lasciando intravedere una forma solida al loro interno – volavano in prossimità di riserve d’acqua che, sempre secondo alcuni testimoni, avrebbero poi “risucchiato”. Gli eventi UFO, se non vengono più ignorati dai media ufficiali, entrano a far parte della cronaca di vita, e i testimoni, non più ridicolizzati, vengono visti per quello che spesso sono: persone comuni che assistono a cose straordinarie e lo dicono pubblicamente. Gli allevatori gallesi, immagino, lo abbiano fatto per disperazione. Come gli allevatori americani, che da anni segnalano questo fenomeno rispetto al quale nessuna autorità può o vuole fare niente. In questo numero, fra i molti articoli dei nostri eccellenti collaboratori, continuiamo a parlare non solo di UFO e vita extraterrestre nelle sue diverse accezioni, ma anche di terremoti e progetto HAARP, quest’ultimo un argomento ignorato dai media forse più degli UFO. Nel frattempo, anche la Cina è stata colpita da un sisma che ha causato centinaia di morti ed è recente notizia Ansa che «una forte scossa di terremoto, di magnitudo 6.3 è stata registrata sulla costa orientale della Papua Nuova Guinea», fortunatamente senza portare con sé altre vite. Non è mia abitudine scrivere di “fine dei tempi” e antiche profezie, per quanto cerchi di comprendere i possibili riscontri che questi temi hanno nella realtà. Le previsioni sul futuro, apocalittico o salvifico, non mi inquietano particolarmente perché non concepisco il futuro come un qualcosa di granitico e imprescindibile. Tuttavia credo, come molti, che il nostro pianeta sia un essere vivente dotato di un’energia propria che, soprattutto in questo periodo, si sta manifestando con forza. L’eruzione del vulcano islandese ne è l’ennesimo esempio. L’impressione, del tutto “laica”, è che potrebbe non finire qui, tanto sono stati frequenti e ravvicinati questi eventi. Di conseguenza, dal momento che risulterebbe virtualistico parlare di quello che succede nei cieli, senza considerare quanto succede in terra, continueremo a trattare entrambi gli argomenti, tanto più che, poco prima di andare in stampa, Pino Morelli mi segnala che sarebbero stati filmati degli UFO vicino al vulcano islandese prima dell’eruzione. Notizia che commenteremo eventualmente in seguito, se e quando ne sapremo di più.

Lavinia Pallotta

Sommario

Pagg. 6-9: Reports dal Mondo, a cura della Redazione

Pagg. 10-15: “Il Futuro della Terra Secondo gli Alieni”, di José Antonio Roldán Sánchez

Intervista alla giornalista e contattista messicana Martha D’Maria Diaz Cabrera

Pagg. 18-23: “Una Hessdalen in Polesine?” di Nicola Testoni

Globi di luce solcano i cieli della Provincia di Rovigo ed evoluiscono nei modi più svariati lasciando chi li osserva stupefatto e con molti dubbi su una loro possibile origine naturale. Sono diversi i fenomeni luminosi anomali studiati e registrati negli ultimi anni dal 45° GRU con strumenti all’avanguardia. Vi presentiamo i casi più interessanti

Pagg. 24-31: “Connessione HAARP” di Luigina Marchese

Esiste davvero una tecnologia per la guerra ambientale? Un’analisi lucida e dettagliata delle prove a riguardo, e dei terremoti che hanno devastato L’Aquila, Haiti e il Cile

Pagg. 34-40: “Intelligenze Post-biologiche” di Mac Tonnies

Morto nel 2009 all’età di 34 anni, Mac Tonnies era considerato uno dei più originali, brillanti e visionari ricercatori della comunità UFO internazionale. In esclusiva per X Times uno dei suoi articoli più famosi

Pagg. 42-46: “Il Velo tra i Mondi”, di Dennis Whitney

Grazie alla capacità di mutare livello vibrazionale, astronavi extraterrestri solcano probabilmente i nostri cieli occultate alla vista, ma spesso catturate dall’infrarosso. Nelle frequenze sembra risiedere il segreto che separa i mondi a noi invisibili, e che in questa epoca di cambiamento iniziamo a percepire

Pagg. 48-53: “I Gruppi di Potere Alieno: I Grigi”, prima parte, di Luciano Scognamiglio

Le razze che compiono i rapimenti, il loro aspetto, il comportamento e le gerarchie che le regolano in una dettagliata disamina, alla luce di ricerche oggettive durate molti anni su migliaia di soggetti

Pagg. 54-56: “L’Origine Extraterrestre dell’Umanità”, a cura di Andrea della Ventura

Le ultime scoperte scientifiche sembrano confermare ciò che da molti anni, diversi scienziati sostengono. La vita viene dalla stelle

Pagg. 58-63: “Il Mondo Sotterraneo di Richard Shaver” di Antonio Marcianò

L’opera di questo scrittore visionario sembra aver anticipato l’odierna casistica di incontri ravvicinati e narra di un mondo sotterraneo, abitato da razze non umane che, considerate da tutti un parto della sua fantasia, secondo l’autore esisterebbero realmente

Pagg. 64-67: “Gli Inganni di Phoenix” di Steve Hammons

Uno dei casi ufologici più famosi e più documentati degli ultimi anni presenta peculiarità e apparenti contraddizioni che fanno ancora discutere i ricercatori. Nuove ipotesi inquietanti sulla natura di questo fenomeno potrebbero spiegarne la complessità

Pagg. 68-72: “Appuntamento con l’Alieno” di Umberto Visani

Nel Giugno del 1963, Enrique Castillo Rincon, in compagnia di alcuni colleghi, ha il suo primo avvistamento UFO, a cui sembrano seguire, negli anni, contatti e comunicazioni con esseri di altri mondi. Ma le stranezze non finiscono qui…

Pagg. 74-77: “Regno Unito, gli UFO Attaccano il Bestiame”, a cura della Redazione

Nel mese di Aprile allevatori in Galles hanno reso pubblico il ritrovamento di capi di bestiame mutilato, dichiarandosi convinti che sia opera degli alieni. Una zona del Regno Unito in particolare sembra molto soggetta a mutilazioni di animali e concomitanti avvistamenti UFO

Pagg. 78-81: X Media Times, a cura di Pino Morelli

 

 

1460746110.jpg

Sommario

 

06 – 12 FENIX News a cura di Adriano Forgione
14 – 21 Il DNA Della Stirpe di Aton di Antonio Rossi
22 – 23 
Akasha – Libri di Conoscenza a cura di Mike Plato
24 – 30 Spazio Sacro, Suono Sacro di Adriano Forgione
31 –     
Abbonamenti e Arretrati
32 – 37 Labirinti di Pietra di Maria Longhena e Widmer Berni
38 – 39 B
ooxtore – Aggiornamento Catalogo a cura di Mike Plato
DOSSIER SINDONE
40 – 45 Sindone. Un’immagine impossibile di Roberto Falcinelli
46 – 49 Il Vero Volto dell’Uomo della Sindone di Adriano Forgione
50 – 56 La Sindone e la Scienza della Resurrezione di Mike Plato
58 – 61 
Scienze Perdute – Noetica: l’Antico Sapere… di Marco Romandini
62 – 65 Il Graal nacque in Spagna di Rafael Alarcon
66 – 68 Il Santo Graal di Valencia di Maria Lorente

69       Mostre a cura di Silvia Agabiti Rosei
70 – 75 L’Ultimo Inca di Cuzco di Nicola Pezzella
76 – 77 
Eventi – Viaggio in Cambogia, Thailandia e Laos – Le Fotografie di Adriano Forgione
78- 79  
Mondi Gnostici a cura di Ezio Albrile
80 – 85 
Italia Misteriosa – Le Geometrie Sacre di Osimo di Osvaldo Carigi e Stefania Tavanti
86 – 92 
Symbolica – La Trasformazione Pneumatica… di Antonio Bonifacio
94 – 95 
Il Vigilante- I Guardiani della Pistis Sophia a cura di Mike Plato
96 – 97 
Scriba degli Dei – Thot e la Luna a cura di Athon Veggi
98        Viaggio in Turchia (programma e costi) per info, 
clicca qui

I TEMI DI QUESTO NUMERO

Antonio Rossi ci aggiorna sulle ricerche genetiche relative all’albero genealogico della Dinastia Amarniana che hanno identificato il corpo di Akhenaton e confermato che questi era il padre di Tutankhamon • Adriano Forgione illustra l’importanza dei luoghi sacri e della loro capacità di amplificare il suono, attraverso l’intervista alla musicologa americana Susan Hale • Maria Longhena e Widmer Berni analizzano i resti di alcuni complessi megalitici per indicare come la civiltà sia sorta nell’Atlantico, diffondendosi poi verso oriente • In occasione dell’ostensione dellla Sacra Sindone proponiamo in questo numero il DOSSIER SINDONE, con tre articoli. Nel primo Roberto Falcinelli ripercorre, commentandoli, i recenti tentativi della scienza di riprodurre la reliquia. Nel secondo articolo Adriano Forgione esamina la replicazione in realtà virtuale 3D dell’Uomo della Sindone a opera di History Channel e di un esperto americano in computer grafica, che hanno rivelato per la prima volta l’esatto volto dellUomo della Sindone. Nel terzo articlo Mike Plato spiega la manifestazione energetica della Sindone parlando del Corpo di Luce e della sua relazione con la fisica dei quanti •Marco Romandini ci introduce alla noetica e ai suoi legami con le antiche scienze magiche e con il magnetismo • Sono di Rafael Alarcon e Maria Lorente due articoli inerenti alle ultime ricerche sul Graal di Valencia e alla nascita delle leggende sul Sacro Calice nella Penisola Iberica, completando così il ciclo del Graal in Spagna iniziato nello scorso numero •Nicola Pezzella, dal Perù, analizza la figura storica di Paullu, ultimo Inca di Cuzco, convertitosi al cattolicesimo e i cui resti sono stati recentemente ritrovati • Nella rubrica Mondi Gnostici Ezio Albrile esamina il tema
dell’Anima luminosa contaminata nel mondo arcontico • Osvaldo Carigi e Stefania Tavanti, nella rubrica Italia Misteriosa, parlano della Triplice Cinta e di altri simboli presenti in alcuni antichi siti sotterranei di Osimo • In Symbolica Antonio Bonifacio, ricollegandosi al tema della Resurrezione e della Sindone, spiega i significati rituali e iniziatici del Battesimo, partendo dalla Seconda Lettera di Paolo ai Corinzi, completando la serie di due articoli iniziati nel numero scorso • Ne Il Vigilante Mike Plato continua la trattazione relativa alla Pistis Sophia, il fondamentale testo gnostico • Athon Veggi, in Scriba degli Dei, illustra i legami tra il dio Thot e la Luna

 

DAL 7 MAGGIO X TIMES E FENIX N. 19 IN EDICOLAultima modifica: 2010-05-01T11:42:00+02:00da xtimes
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento